Gruppo Valle Nava

riscopriamo il nostro territorio

#L’Imbecille (riflessioni sul rogo del Monte Barro)

Dicono che la madre degli imbecilli sia sempre incinta. Ahimè, un giorno imprecisato di un po’ di anni fa, ha partorito. Il piccolo Imbecille è diventato un grande Imbecille, e per non smentire la sua natura ha appiccato fuoco al Monte Barro. Non riesco a capire quale grande risultato, in questi casi, uno possa ottenere, infatti si tratta di una delle poche occasioni che, da noi, tutti sono d’accordo, indipendentemente da fede politica o religiosa: lui è l’Imbecille.

Che aspirasse proprio a questo, compattare finalmente gli Italiani? Difficile pensarlo, dato il vuoto cerebrale che accompagna l’Imbecille.

Ma, a me preme far riflettere un attimo tutte le persone normali su cosa significa incendiare un ambiente naturale, visto che l’opinione diffusa è quella di un gran falò.

Chiariamo subito che non si tratta del Falò di S. Antonio, attorno al quale ci si scalda mangiando frittelle e bevendo vin brulé.

Prendiamo proprio il Monte Barro come esempio. Pensiamo ad una orchidea o alla peonia selvatica, veri miracoli della natura, in pochi attimi questi splendidi fiori, rattrappiscono, bruciano, diventano dei rametti neri e poi cenere. E che dire di mamma riccio, che ha scelto una vecchia catasta di legna come rifugio per i suoi piccoli: disperatamente cerca una via d’uscita, tra le fiamme che la circondano, attraverso cui portare in salvo i piccoli. Ma non ci sono vie d’uscita! E la capinera, le cui penne si sciolgono per il calore, non può sperare in una sorte migliore!

Questo è un incendio appiccato al bosco.

Il messaggio che mando a tutti è questo: se, sfortunatamente, vedete, o venite a sapere, che qualcuno vuole appiccare un incendio, fate una telefonata al 113.

Quello non vuole accendere il Falò di S.Antonio, è solo l’Imbecille.

Alfio Sala

Casatenovo

Informazioni su Gruppo Valle Nava

Associazione casatese per la difesa del territorio, la sua valorizzazione e la diffusione di una coscienza ecologica.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il aprile 2, 2009 da in Cronaca con tag , , , .

IN PRIMO PIANO!

Lascia la tua e-mail per ricevere i nostri aggiornamenti!

Segui assieme ad altri 50 follower

SEGUICI SU FACEBOOK!

STATISTICHE DEL SITO

  • 213,770 visite

ORTO SOCIALE DI CASATENOVO!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: