Gruppo Valle Nava

riscopriamo il nostro territorio

#Cielo… che cielo! – Sopralluogo di domenica 18 luglio 2010


Dopo giorni di grande afa, comunque in linea col periodo, l’aria quasi burrascosa della sera precedente, che sembrava presagire un temporale biblico (a questo punto) fortunatamente mai arrivato, ci ha lasciato in eredità, questa mattina, una temperatura accettabile e soprattutto un cielo assolutamente azzurro, senza la minima traccia di nuvole.
La luce, nonostante siano circa le sette (per il sole ovviamente le sei), in queste condizioni è già prorompente, ma limpida. Di questo sembrano accorgersi anche gli uccelli che appaiono particolarmente attivi sia col canto che nell’addestramento dei giovani. Ecco allora le nidiate di cobugnolo, di capinera, di cinciarella popolare la Valle, proprio sotto la Colombina. Tra i canti riecheggia come sempre quello del picchio verde, tanto ciarliero quanto restio a mostrarsi… anche se poi lascia qualche traccia.


Anche un falco pecchiaolo, perlustra il bordo del sentiero: che sia lui il genitore del giovane rapace, nascosto tra le fronde, che continua a lanciare il suo lamentoso richiamo? Resterà il quesito irrisolto della giornata.
Gli insetti, in alcuni momenti sono talmente numerosi, e attivi, che provocano un rumore sordo, tanto forte da ricordare quello che si sente in lontananza provenire dall’Autodromo di Monza, ad agosto, quando ci sono le prove delle auto di F1.
Passando al mondo vegetale, mentre il mais alza al cielo i propri fiori maschili, quasi volesse emulare l’esibizionismo animale…


…il frumento ha fatto il suo tempo, e solo qualche spiga solitaria, scampata alla mietitura solo perché posta in posizione veramente marginale, resta lì a testimoniate l’abbondanza del raccolto.


Un pensiero di ringraziamento va alla mano (a me) ignota che con la sua opera, magari anche interessata, ha comunque pulito il sentiero che percorre la Nava da nord a sud, favorendone una miglior fruibilità a tutti i visitatori della Valle.


Ma altrettanto grande è il plauso che si merita il proprietario dei piccoli appezzamenti, che in fondo alla Valle, sono lasciati semplicemente “a erba”, interrompendo la continuità del mais. Questi due “prati” sono un “giardino fiorito” per innumerevoli insetti e, in particolar modo, per le farfalle.


Sala Alfio

Informazioni su Gruppo Valle Nava

Associazione casatese per la difesa del territorio, la sua valorizzazione e la diffusione di una coscienza ecologica.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

IN PRIMO PIANO!

Lascia la tua e-mail per ricevere i nostri aggiornamenti!

Segui assieme ad altri 53 follower

SEGUICI SU FACEBOOK!

STATISTICHE DEL SITO

  • 216,692 visite

ORTO SOCIALE DI CASATENOVO!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: