Gruppo Valle Nava

riscopriamo il nostro territorio

#Autunno, strano inizio – 26 settembre 2010


E così abbiamo archiviato l’estate. Siamo in autunno, ma dal clima di oggi sarebbe difficile rendersene conto . Infatti la roulette metereologica di questi ultimi giorni, che in fondo
riassume l’intera stagione appena trascorsa, ha fermato la sua corsa sul sereno abbinato ad una temperatura assai gradevole, quasi calda. Esattamente il contrario delle ultime due giornate, caratterizzate da forti piogge e temperature in caduta libera, circostanze che, tra l’altro, hanno costretto al rinvio dell’uscita ai rapaci notturni, programmata per la serata del sabato.
L’acqua caduta dal cielo, continua, attraverso scarichi e rigagnoli, ad alimentare la Nava, che si presenta piuttosto tumultuosa…

ma allontanandosi di qualche decina di metri, dove non arriva l’insolito frastuono di questo scorrere agitato, tutto rientra nella normalità, se per normalità si intende l’adattarsi oggi al caldo sole e domani, magari, di nuovo alla pioggia. Così il colore è garantito dai topinambur, per ora non ancora nel pieno della fioritura, ma diffusi qua e là, lungo tutta la Valle, dalla Colombina sino giù in fondo nella valle di Maresso.

.

Il colore giallo intenso e l’altezza, che li rende visibili a notevole distanza, ne fanno senza dubbio il fiore caratteristico del passaggio tra le due stagioni. Tra i “frutti”, è interessante segnalare quelli dei faggi nei pressi della Colombina, le cosiddette “faggiole”, che spesso passano inosservate.

Il mais è ancora in piena vegetazione, anche se il colore inzia a virare dal verde al marrone, preludio dell’essicamento che accompagna la maturazione. Comunque la fase vegetativa è ancora preponderante e offre, fortunatamente, rifugio agli animali.

Già, perchè questa è la prima uscita in periodo di attività venatoria e ovviamente ci si accorge subito del cambiamento di “clima”, questa volta artificiale. L’ambiente risuona dei latrati dei segugi e degli incitamenti dei loro padroni, ogni tanto spezzati da uno sparo, oggi con un certo sollievo, mai vicino. Questo trambusto consiglia i volatili a starsene riparati nel folto della vegetazione e anche i richiami si fanno sempre più occasionali: non essendo a conoscenza della lista delle specie cacciabili, gli uccelli optano per la prudenza.
Perfino la poiana, regina incontrastata del cielo sopra la Nava, concede solo una fugace apparizione, mentre passa da una chioma ad un’altra, al bordo di una radura.
Ne deriva un ovvio impoverimento dei dati da riportare e la consapevolezza che anche le specie sulla carta più protette, subiscono le conseguenze della caccia, non potendo svolgere le loro attività naturali.
Gli insetti non risentono minimamente di questo disturbo e sfruttano al massimo questa bella giornata. E fra gli insetti, quelli che catturano maggiormente l’attenzione sono le farfalle, che con le ultime generazioni annuali, spesso rappresentate dagli individui più belli dell’intero ciclo annuale, ravvivano i prati e i cespugli.
Ecco una pafia…



e una vanessa io.

Eppure l’apice della perfezione naturale, secondo me, è meglio rappresentato da una pianta della famiglia delle malvacee, certo non affascinante come le farfalle sopra riportate, ma con un struttura difficilmente eguagliabile…

…anche se l’appellativo volgare, cencio molle, sembra non rendergli onore.

Alfio Sala


Informazioni su Gruppo Valle Nava

Associazione casatese per la difesa del territorio, la sua valorizzazione e la diffusione di una coscienza ecologica.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il ottobre 1, 2010 da in Appunti dalla Valle della Nava con tag , , , , , , .

IN PRIMO PIANO!

Lascia la tua e-mail per ricevere i nostri aggiornamenti!

Segui assieme ad altri 50 follower

SEGUICI SU FACEBOOK!

STATISTICHE DEL SITO

  • 213,770 visite

ORTO SOCIALE DI CASATENOVO!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: