Gruppo Valle Nava

riscopriamo il nostro territorio

#Ottobre: tempo di… – sopralluogo del 10 ottobre 2010


Giornata che parte un po’ piatta, si giunge alla Colombina stranamente senza una sensazione precisa: anche il cielo non aiuta, pigro, velato ma non coperto, probabilmente tra qualche ora il sole avrà il sopravvento, ma …. tra qualche ora; adesso bisogna adattarsi a questa “atmosfera”, usando un eufemismo, che non sa “ne di carne ne di pesce”.
Anche il primo, tradizionale, scatto oggi non manda sensazioni, è velato come il cielo, si adegua anche la parete di topinambur che in altre occasioni avrebbe illuminato la scena.


Ma quando si scende in Valle le giuste sensazioni cominciano a farsi strada, lì si torna indietro coi ricordi e con gli anni, l’umidità che ammanta tutto, anzi inzuppa tutto, l’intera natura che sembra aspettare tranquilla la sveglia che il sole darà dolcemente, partendo dalle cime delle piante sul versante missagliese, per allungare lentamente il suo fascio luminoso nel solco della Nava…


provocando una leggerissima nuvola di bruma, che sparisce però in pochi minuti appena la luce si fa più diretta, arrivando a colpire anche gli organismi di minori dimensioni, quasi giocando con le goccioline d’acqua che li ricoprono.


Atmosfera idilliaca? No, purtroppo sembra che oggi i cacciatori di mezza Brianza si siano dati appuntamento qui. Certo alcuni danno quasi l’impressione di fare solo una passeggiata tra amici, con o senza i cani, ma gli spari vicini e lontani sono assai frequenti soprattutto nelle prime ore del mattino.
I richiami dei capanni, in gabbia, fanno il loro dovere, almeno a giudicare dai colpi esplosi, inconsapevoli trappole acustiche per gli individui liberi della loro specie.
Eppure in mezzo a questa contraerea compare in tutta la sua eleganza, baciata dal sole che ormai sta prendendo possesso del cielo, una garzetta che col suo assoluto candore rafforza la sensazione di un’apparizione fuori luogo e in un contesto sbagliato: ma “non c’è da stupirsi, gli uccelli hanno le ali”, era solito dire un grande ornitologo, ogni qualvolta gli allora giovani primi birdwatchers gli annunciavano entusiasti l’osservazione di specie rare.
Meno affascinante, ma importante per il calendario annuale, la presenza dei primi gruppetti di fringuelli.
Nella Nava, non tutti vanno per divertirsi, rilassarsi o fare attività sportiva qualcuno ci lavora pure, cercando di rimettere in ordine quello che i forti temporali di metà agosto avevano sconquassato…


A queste persone va sicuramente un plauso peri il lavoro svolto.
Ma, riprendendo il titolo, siamo in ottobre e il bosco offre alcuni tra i suoi frutti più conosciuti….


e ricercati in questo periodo…

.
Ma altri “frutti” sono assolutamente da evitare e nessuno si lasci trarre in inganno dal fatto che altri esseri viventi se ne cibino : l’ Amanita falloide per l’uomo è il fungo in assoluto più pericoloso fra quelli dei nostri boschi, sovente mortale.


Limitiamoci perciò ad ammirarne l’eleganza e a rispettarlo, come tutti gli esseri viventi presenti in Valle.


Sala Alfio

Informazioni su Gruppo Valle Nava

Associazione casatese per la difesa del territorio, la sua valorizzazione e la diffusione di una coscienza ecologica.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il ottobre 15, 2010 da in Appunti dalla Valle della Nava con tag , , , , .

IN PRIMO PIANO!

Lascia la tua e-mail per ricevere i nostri aggiornamenti!

Segui assieme ad altri 53 follower

SEGUICI SU FACEBOOK!

STATISTICHE DEL SITO

  • 216,746 visite

ORTO SOCIALE DI CASATENOVO!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: