Gruppo Valle Nava

riscopriamo il nostro territorio

#Falene… a Casatenovo


Un gran numero di specie di lepidotteri notturni (chiamati eteroceri) si sviluppa negli habitat naturali che ci circondano. Si trovano ancora alcune specie interessanti come la più grande falena europea, Pavonia maggiore o Saturnia del pero. Alcune femmine di questa specie possono raggiungere i 15 cm di apertura alare! La si trova generalmente da marzo a giugno. I maschi hanno lunghe antenne pettinate. Il bruco è di colore verde con setole nere e vive su diverse piante anche da frutto come ciliegi, frassini, pioppi, ecc.

 

Saturnia (Eudia) pavoniella

Altre specie di falene sono vivacemente colorate, alcune presentano ali di forme bizzarre, altre ancora hanno invece ali di colore scuro ma non per questo sono meno affascinanti.
Alcune falene frequentano le siepi. I loro bruchi si sviluppano su diversi alberi e arbusti e gli adulti amano succhiare il nettare dei fiori di ligustro e di rovo (come la tecla della betulla) o biancospini (come la tecla del biancospino). Le piante erbacee che crescono ai margini delle siepi come margherite, achillee, rovi nutrono altre specie di farfalle facili da alzare in volo durante il giorno perché scacciate dai loro nascondigli.

Thalpophila matura

Opisthograptis luteolata

Nei prati, il genere Lotus ospita le larve di diversi Zigenidi localmente abbondanti. Le macchie rosse su fondo nerastro che ornano le ali anteriori degli adulti confluiscono talvolta tra loro sino a fondersi in un’unica macchia colorata. Il bozzolo, di colore giallastro, lo si trova comunemente sui fusti delle graminacee.
Il bosco presenta le sue specie particolari. Lo sviluppo di alcuni Lepidotteri è legato in particolare alle querce, quali rovere, roverella, farnia. Tutte queste specie ospitano un numero molto elevato di lepidotteri.
I nottuidi si sono differenziati fra loro al punto di vivere a spese della maggior parte delle nicchie ecologiche terrestri e i loro bruchi si cibano sia di cespugli che del fgoliame degli alberi.

Famiglia Adelidae

Le foto presenti nell’articolo sono scattate a Casatenovo da Alfio Sala, ci mostrano alcune belle specie di falene e anche qualche bruco.


Laura Farina

Lymantria (maschio)

Lymantria (femmina)

Camptogramma bilineatum

Cucullia

Ematurga atomaria

 

Informazioni su Gruppo Valle Nava

Associazione casatese per la difesa del territorio, la sua valorizzazione e la diffusione di una coscienza ecologica.

Un commento su “#Falene… a Casatenovo

  1. francesca magnanini
    agosto 20, 2013

    molto interessante!grazie

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

IN PRIMO PIANO!

Lascia la tua e-mail per ricevere i nostri aggiornamenti!

Segui assieme ad altri 51 follower

SEGUICI SU FACEBOOK!

STATISTICHE DEL SITO

  • 215,872 visite

ORTO SOCIALE DI CASATENOVO!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: