Gruppo Valle Nava

riscopriamo il nostro territorio

#La vendetta della volpe: si finge morta e spara al cacciatore


L’uomo si era avvicinato per finire l’animale, che ha fatto partire accidentalmente un colpo di fucile. La “preda” in ospedale. Ecco una bizzarra storia di vendetta che gira in rete…


La vendetta della natura sui cacciatori arriva dalla steppa bielorussa, teatro di un episodio a dir poco bizzarro. Una volpe ferita da un proiettile è riuscita a sua volta a ‘sparare’ un colpo con il fucile del cacciatore, riuscendo poi a dileguarsi. L’uomo è finito in ospedale con un proiettile in una gamba.
L’incidente di caccia si è verificato quando il cacciatore si è avvicinato per finire a mani nude la preda. L’animale, proverbialmente il più astuto, si è finto morto, per poi divincolarsi e saltare contro il cacciatore che si era avvicinato per ‘completare il bottino’. Nella confusione del momento, la volpe ha permuto casualmente con una zampa il grilletto del fucile, posato in terra.

14/01/2011


Sala Alfio

Informazioni su Gruppo Valle Nava

Associazione casatese per la difesa del territorio, la sua valorizzazione e la diffusione di una coscienza ecologica.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il gennaio 21, 2011 da in Ambiente, Attualità, Biodiversità, Caccia.

IN PRIMO PIANO!

Lascia la tua e-mail per ricevere i nostri aggiornamenti!

Segui assieme ad altri 51 follower

SEGUICI SU FACEBOOK!

STATISTICHE DEL SITO

  • 215,005 visite

ORTO SOCIALE DI CASATENOVO!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: