Gruppo Valle Nava

riscopriamo il nostro territorio

#Suoni… – 28 agosto 2011

Chissà perchè a fine agosto un pensiero si insinua nella mente, piano, sembra sparire, poi ritorna ad incombere: l’estate sta per finire! Invano la ragione cerca di avere il sopravvento, ricordando che manca ancora quasi un mese, quindi un terzo di stagione. Niente da fare, la sensazione rimane, rafforzata in questo caso dalla giornata precedente, caratterizzata da un’aria (vento sarebbe fuori luogo) continua e intensa che abbassando di molto le temperature, peraltro assai elevate, sembra quasi aver dato la prima spallata alla stagione estiva. Oggi infatti, considerata anche l’ora mattutina, si inizia a cogliere un clima “frizzantino”. Meglio così. Comunque continuano gli indizi di cambio di stagione: il mais dà chiari segni di maturazione incipiente…


…mentre un richiamo continuo, partendo dalle fronde delle piante da frutto e da giardino, riempie l’atmosfera. Sono arrivate le balie, tipici apripista della stagione migratoria. Questi uccelletti fanno coincidere la loro presenza nelle nostre zone, esattamente col finire dell’estate. Ecco che si torna al pensiero iniziale! Il loro canto, o meglio richiamo, è assolutamente ripetitivo e insistito, eppure non risulta monotono per chi conosce un poco le specie ornitiche: durerà una quindicina di giorni e poi basta, o quasi, per un anno. Infatti esiste anche una migrazione primaverile, verso il Nord, ma è assai più discreta sia numericamente sia come manifestazioni canore.


Altri suoni riecheggiano, portando con sè sensazioni poco positive, benchè, solitamente, risultino forieri di piacevole benessere . Eppure in questo caso, usando un gioco di parole, stonano: si tratta del canto, fuori stagione, degli uccelli da richiamo del capannista e del campanellio dei collari dei cani da caccia. Loro inconsapevolmente si stanno preparando alla nuova stagione venatoria, chi li ascolta, se non accetta questa pratica, preferirebbe il silenzio…
Giunti nel bosco, un ticchettio rado, ma abbastanza continuo attira l’udito: si tratta della caduta delle nocciole. In alcuni punti il sentiero è veramente disseminato da questi frutti, tanto da poterli raggruppare in pochi secondi in piccoli cumuli.


Sicuramente in serata, col calar delle tenebre, una moltitudine di piccoli roditori farà man bassa di questa importante fonte alimentare; per ora se ne servono i picchi. L’attenzione è attirata da una situazione particolare: la caduta di una nocciola è impedita, sospesa in un gioco che si contrappone alla forza di gravità…


…non si tratta di magia o colla, ma del risultato casuale del lavoro, in questo caso non propriamente benevolo per la pianta, di una comunità di bruchi…


…solo in parte riportato dall’immagine. D’altro canto, corpi ( in senso fisico ) molto più leggeri, non trovando impedimenti, hanno concluso il loro viaggio al suolo, ci si riferisce alle penne degli uccelli. Nello specifico di un merlo, si direbbe una femmina adulta.


Spesso si è parlato, in situazioni simili, di tracce di predazione: non sempre è così. Anzi, come in questo caso, si tratta di un fenomeno proprio della stagione: il cambio delle piume, la cosiddetta “muta” che gli uccelli affrontano per sostituire le vecchie, usurate da un anno di utilizzo, con le nuove, perfette non solo in vista dei rigori invernali, ma anche e soprattutto per cercare di vincere la scommessa quotidiana della vita. Sia nel ruolo di preda che di predatore.


Sala Alfio

Informazioni su Gruppo Valle Nava

Associazione casatese per la difesa del territorio, la sua valorizzazione e la diffusione di una coscienza ecologica.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il settembre 4, 2011 da in Appunti dalla Valle della Nava con tag , , , , , .

IN PRIMO PIANO!

Lascia la tua e-mail per ricevere i nostri aggiornamenti!

Segui assieme ad altri 55 follower

SEGUICI SU FACEBOOK!

STATISTICHE DEL SITO

  • 216,837 visite

ORTO SOCIALE DI CASATENOVO!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: