Gruppo Valle Nava

riscopriamo il nostro territorio

#Ali – 17 giugno 2012

 –

Rondine

Colombaccio

Colombaccio

Balestruccio

Partenza diversa, oggi. Con le immagini di tre specie di uccelli, catturate quasi ancor prima di “agghindarsi” per scendere in Valle Nava. Il filo neppure troppo sottile che le lega, è l’utilizzo di manufatti umani, in modo del tutto naturale da parte degli uccelli. Pare, e forse lo è, un’ovvietà: ma spesso ai più sfugge come si possano osservare queste creature senza dover compiere sforzi “eccessivi”. Ma si deve sempre essere coscienti, che il sottotetto o il giardino di casa, rappresentano solo una piccola parte della complessità di ambienti che gli animali in generale, e gli uccelli nel caso specifico, richiedono per garantirsi il completo ciclo vitale. Poi, altra conseguenza di questo primo approccio, potrebbe nascere il desiderio di ampliare la conoscenza, sia dei volatili che degli ambienti che frequentano, spingendosi al di là del proprio giardino.
Le prime due immagini, danno anche un’idea delle condizioni meteo che accompagneranno l’intera uscita: il cielo è azzurro, limpido data l’ora mattutina (per il sole mancano ancora diversi minuti alle 6), la temperatura per ora gradevole, appare già inesorabilmente destinata a salire. Insomma per il calendario è l’ultima domenica di primavera, per il meteo la prima dell’estate.
Notoriamente, la Valle della Nava, soprattutto per quanto riguarda il versante casatese, conserva a lungo l’umidità ricevuta, e negli ultimi tempi le piogge non sono certo mancate. Non ci si deve perciò stupire se lungo il sentiero che scende dalla Colombina, due bellissimi esemplari di “mazza di tamburo” fanno bella mostra di sé.


La vegetazione assai rigogliosa nasconde alla vista, quelli che il concerto del loro canto, manifesta all’udito: capinere, fringuelli, pettirossi, merli, scriccioli annunciano a squarciagola la loro presenza, avvertendo i congeneri che anche oggi saranno lì, pronti a sventare ogni invasione nel loro territorio, per garantire il minimo di spazio vitale anche alla loro prole, magari in procinto di uscire dal guscio.
Anche due quaglie, a debita distanza, partecipano al coro. Solo una famigliola di cince bigie si spinge in mezzo alla radura: la prudenza viene un poco trascurata, ma troppo forte è il richiamo di un gelso già carico di frutti, tra i quali è molto facile trovare piccoli insetti e ragni di ogni dimensione.
Un cuculo canta lontano: chissà quale ignara coppia di “genitori putativi” è costretta in continuazione a procurare cibo per quella gola arancio vivo, sempre spalancata e che potrebbe contenere tranquillamente la testa della capinera o del pettirosso, scelti dalla vera madre, al momento di depositare l’uovo.


Alzando gli occhi verso le fronde, si può notare che anche il castagno, buon ultimo, è in fase di fioritura.
Le distese di mais, stanno gradatamente colorando di verde le ampie arature: in certi momenti ricordano i campi senza fine che occupano le pianure della Lombardia e del Veneto.


Ma la frequentazione costante della Nava, sposta l’interesse su quegli appezzamenti lasciati a prato, più o meno incolto: la giornata appare subito quella giusta per osservare la miriade di insetti, in particolar modo le farfalle, che li popolano.
La latonia…


..il macaone, purtroppo in “livrea” non perfetta…


..la vanessa io…


…il timore è quello di aver confuso qualche specie, nel caso la tirata di orecchie da parte di Laura (d.ssa Farina) sarà inevitabile: anche per questo motivo sono state “appostate” le più conosciute.
Le certezze si hanno guardando il cielo, solcato dall’inconfondibile sagoma di un airone cenerino..


..qui nessun timore di tirata di orecchie!

Sala Alfio

Gruppo Valle Nava

Informazioni su Gruppo Valle Nava

Associazione casatese per la difesa del territorio, la sua valorizzazione e la diffusione di una coscienza ecologica.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il giugno 23, 2012 da in Agricoltura, Appunti dalla Valle della Nava con tag , , , , , , , .

IN PRIMO PIANO!

Lascia la tua e-mail per ricevere i nostri aggiornamenti!

Segui assieme ad altri 51 follower

SEGUICI SU FACEBOOK!

STATISTICHE DEL SITO

  • 214,986 visite

ORTO SOCIALE DI CASATENOVO!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: