Gruppo Valle Nava

riscopriamo il nostro territorio

# 12 agosto 2012 – Domenica di ferragosto


Questa è la domenica che precede il Ferragosto, come da programma si prevede calda e afosa. Regna una grande calma, dovuta più all’ora mattutina che al proverbiale rito delle ferie: lo si deduce dal numero cospicuo di auto parcheggiate davanti alle abitazioni. La crisi morde e molti stanno “riposando” a casa, piuttosto che nelle località turistiche. Mentre le campane della “messa prima” invitano i volenterosi ad abbandonare il letto, il sole appare soffuso, ancora in lotta con l’umidità dell’aria. Uno sguardo al campo, che col suo verde sembra aver trovato il modo di fronteggiare la penuria di precipitazioni …..


..e uno in alto, a conferma della scarsità di presenze alate: solo qualche balestruccio e un volo di colombacci.
La sagoma dell’immancabile picchio verde, in lontananza, sta risalendo l’apice secco di un alto albero che si eleva oltre il profilo delle chiome, in quel punto particolarmente fitte. Lancia la sua solita risata di cui non si comprende lo scopo: non certo per segnalarne la presenza, data la visibilità a decine di metri di distanza, quindi non resta che pensare trattarsi dell’ironico commento ai risultati che si prospettano per l’uscita odierna.
Tra le conseguenze negative legate alle scarse piogge, si è parlato anche della contrazione della fruttificazione dei castagni, che in questa stagione appaiono ricchi di piccoli ricci.


Solo l’autunno potrà svelare se al loro interno avranno sviluppato ( e quanto ) il prezioso frutto. Scendere in Valle, è come scendere in taverna: pochi metri di dislivello che segnano una differenza significativa di temperatura.
Perfino la punta degli stivali esce bagnata dal contatto con l’erba del prato. Le fronde, nonostante i chiari segni dell’usura, offrono ancora una notevole copertura e solo pochi raggi di sole arrivano a colpire le essenze del sottobosco, dove le felci sono ben rappresentate.


La Valle della Nava sicuramente rappresenta, per la sua conformazione, un ambiente più fresco rispetto alle “piane” circostanti per cui i segni del secco anche sulle distese di mais appaiono meno evidenti. Questo non significa che le piante ne siano esenti; dove la Valle si allarga, le file più esterne manifestano la sofferenza.


Come accade nelle ultime uscite, dal folto del bosco si odono i richiami lamentosi di giovani sparvieri. Oggi uno decide di alzarsi in volo ed attraversare la Valle: a vista appare già delle dimensioni di un maschio adulto ( N.B. negli sparvieri, come in altri rapaci, la femmina è di dimensioni sensibilmente maggiori ), ma allora perchè i richiami lamentosi tesi a ricevere cibo dagli adulti ? Semplicemente per il fatto che un conto è saper volare, ben più complicato è cacciare: occorreranno ancora mesi delicati di addestramento e spesso comunque non basteranno a garantire la possibilità di superare il primo inverno. Questa presenza alata, sarà una delle poche annotazioni del taccuino, dando così ragione al picchio verde della Colombina. Significativa, soprattutto, è la mancanza della colonna sonora garantita dai piccoli uccelli cantori: nessuna capinera, un paio di pettirossi dal flebile canto e qualche fringuello che si limita al semplice richiamo, merli non pervenuti. Ormai la stagione non è più quella dell’esternazione di abilità canore o di strenua marcatura del territorio, ora è tempo di addestramento dei giovani, di muta del piumaggio, di ripresa dallo stress riproduttivo. Tutte attività da svolgere preferibilmente al riparo da occhi indiscreti, tra le chiome o nel sottobosco, comunque lontano da quel sole che, vinta la battaglia mattutina, ora inonda le distese di mais e il microcosmo di piccole creature che brulicano ….


… appunto, “che brulicano”.

Alfio Sala – Gruppo Valle Nava

Informazioni su Gruppo Valle Nava

Associazione casatese per la difesa del territorio, la sua valorizzazione e la diffusione di una coscienza ecologica.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il settembre 3, 2012 da in Appunti dalla Valle della Nava.

IN PRIMO PIANO!

Lascia la tua e-mail per ricevere i nostri aggiornamenti!

Segui assieme ad altri 51 follower

SEGUICI SU FACEBOOK!

STATISTICHE DEL SITO

  • 214,986 visite

ORTO SOCIALE DI CASATENOVO!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: