Gruppo Valle Nava

riscopriamo il nostro territorio

#Autunno, la Valle della Nava in un’immagine

Ci sono immagini che, talvolta, mettono in moto i pensieri . Detto con molta enfasi, racchiudono emozioni. Non perchè siano particolarmente belle, infatti basterebbe entrare in rete per trovarne migliaia, decine di migliaia, decisamente migliori, ma per il solo fatto che, raffigurando un ambiente famigliare, portano a fare delle riflessioni. Qualche volta perfino dei “voli pindarici”.


L’autunno alla Nava è tutto concentrato in questa immagine. Colori e velature, luci e umidità, vita e riposo sono riassunti come solo la natura riesce a fare in certi momenti, sempre che l’animo sia disposto a raccogliere quanto proposto. Basta fermarsi e sentirsi, allo stesso tempo, spettatori e parte integrante di questo attimo di vita. Ecco che, passato del tempo, riguardandola le stesse sensazioni si riaffacciano, quasi si percepiscono ancora i rumori e gli odori, e il silenzio. Ma, per assurdo la comodità della visione a casa, riesce a far emergere i particolari e da questi, con questi, il pensiero corre, compie appunto “voli pindarici”.
Lo sfondo che occupa gran parte dell’immagine, velato dall’umidità mattutina, rappresenta le zone estese della Valle, meno frequentate e appena sfiorate dalle attività umane. Aree da “valorizzare”, per far capire alla gente l’importanza di questo ambiente o da tenere lontane dalla massiccia frequentazione, per preservarne la naturalezza ? … Le due piante in primo piano, sono l’allegoria di quello che la Valle è o potrebbe essere: il cespuglio un po’ dinoccolato e ormai pressochè spoglio, è come la si vede ora, solo con l’idea dello sfruttamento, per l’interesse di pochi e, purtroppo per qualcuno, qualche volta una discarica. L’ontano nel pieno dei colori autunnali, rappresenta il sogno del futuro, un ambiente completo, importante, ricco, senza molti problemi, se non quelli giustamente legati ai cicli naturali. E l’angolo di prato, verde vivo, in basso a destra? Beh …. quello è il poco ( ad oggi ) che si è riusciti a smuovere nella coscienza della gente e degli amministratori.
Ovviamente, questo “esercizio fotografico”, ognuno può compierlo coi vari ambienti frequentati: probabilmente ci si accorgerebbe di esservi più legati di quanto si pensa. E non servono neppure costose apparecchiature, all’occorrenza può bastare un cellulare.

Alfio Sala – Gruppo Valle Nava

Informazioni su Gruppo Valle Nava

Associazione casatese per la difesa del territorio, la sua valorizzazione e la diffusione di una coscienza ecologica.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il novembre 27, 2012 da in Appunti dalla Valle della Nava.

IN PRIMO PIANO!

Lascia la tua e-mail per ricevere i nostri aggiornamenti!

Segui assieme ad altri 51 follower

SEGUICI SU FACEBOOK!

STATISTICHE DEL SITO

  • 215,872 visite

ORTO SOCIALE DI CASATENOVO!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: