Gruppo Valle Nava

riscopriamo il nostro territorio

#Caldo, caldo e poi ancora..caldo! – 3 agosto 2013

Per il sole sono le 5 e 40, per la comunità casatese, e non solo, le 6 e 40: per noi è presto, per lui no.

Anche se è basso già colpisce in modo marcato. I suoi raggi non sono dei “fendenti”, ma piuttosto dei colpi “avvolgenti” e soffocanti.

E così il cielo, attraversato dai balestrucci e da qualche colombaccio, si presenta di quel colore insipidamente chiaro. L’estate, a lungo rimandata, pare concentrarsi tutta in queste ultime settimane. La stagione per gli uccelli dovrebbe essere quella del recupero dopo le fatiche del periodo riproduttivo, per i migratori addirittura quella dell’ingrasso. Ma c’è chi ancora si attarda con qualche nidificazione e il fringuello canta come a primavera.

E nel frattempo la temperatura sale….

Uno scorcio particolare, che sembra scovare a Casatenovo un angolo di Carinzia, non attenua il disagio.

1

Il tuffo in Valle, a questo punto diventa irrimandabile, dettato più da una speranza che dalla pura logica.

La camicia con le maniche lunghe questa volta è di ordinanza, ed è il prezzo da pagare per tutelarsi dagli assalti di piccoli ma famelici insetti. Infatti, a questo mondo c’è anche chi ama fortemente le temperature elevate, meglio se accompagnate da una buona dose di umidità. Esattamente le condizioni della Nava, almeno da quanto testimoniano le foglie dei rovi, imperlate da numerosissime goccioline, quasi avesse piovuto.

2

Non c’è da stupirsi che in situazioni simili, sopra la distesa del mais, svolazzino diverse libellule e che il sentiero offra de comodi punti di appoggio ove possono riposarsi e valutare le opportunità di predazione.

3Libellula depressa (maschio che sta sviluppando il colore azzurro)***

Gli uccelli, per lo più, se ne stanno nel folto della fascia boschiva, da cui provengono i richiami dei picchi e il canto delle capinere. Sono sempre gli onnipresenti colombacci che, di quando in quando, animano il cielo. Anche le invadenti cornacchie, oggi sono più restie a mostrarsi, e scrutando le cime delle robinie non di rado le si vede col becco aperto, intente a disperdere calore. Più ciarliere le gazze, sempre però invisibili tra le chiome delle piante più alte.

Col sole incombente, i prati non coltivati diventano il regno di una miriade di insetti ronzanti, ma anche delle farfalle: questa è la loro stagione, grazie alle ricche fioriture. E finalmente, in mezzo ad una ventina di Cavolaie minori (Pieris rapae) ecco una femmina di Cavolaia maggiore (Pieris brassicae).

4

Non che sia una rarità, anzi in generale è abbastanza diffusa, ma in questi decenni, almeno nella nostra zona, ha subito un drastico calo numerico. Quest’anno era già riapparsa alla Nava, ma i rari incontri non avevano mai consentito un approccio serio, data la “fretta” sempre manifestata dal pieride. Oggi ha deciso di attardarsi e di concedersi.

SALA ALFIO

Gruppo Valle Nava

Informazioni su Gruppo Valle Nava

Associazione casatese per la difesa del territorio, la sua valorizzazione e la diffusione di una coscienza ecologica.

Un commento su “#Caldo, caldo e poi ancora..caldo! – 3 agosto 2013

  1. alfio sala
    agosto 9, 2013

    gli asterischi (***) accanto alla didascalia della Libellula depressa fanno riferimento alla nota:

    *** si ringrazia per la consulenza Sonke Hardersen di “odonata.it”

    posta a chiusura del resoconto, ma purtroppo andata “persa” nel caricamento.

    Doverosa precisazione e rinnovato ringraziamento agli Amici di “odonata.it”.

    Sala Alfio

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il agosto 7, 2013 da in Casatenovo.

IN PRIMO PIANO!

Lascia la tua e-mail per ricevere i nostri aggiornamenti!

Segui assieme ad altri 53 follower

SEGUICI SU FACEBOOK!

STATISTICHE DEL SITO

  • 216,746 visite

ORTO SOCIALE DI CASATENOVO!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: