Gruppo Valle Nava

riscopriamo il nostro territorio

#Vismara: tra rumori e silenzi…. /1

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Nel  gennaio 2012, a seguito della delocalizzazione degli impianti produttivi, fino a quel momento ubicati nel centro di Casatenovo, in località Cascina Sant’Anna, la Società Vismara S.p.a. iniziava l’attività nel nuovo stabilimento.

Nei mesi precedenti i cittadini avevano visto crescere lo scheletro della fabbrica e, consapevoli che il sacrificio di suolo e di una stupenda vista della nostra Brianza fossero indispensabili per poter liberare il centro del paese e garantire un futuro all’azienda, non si erano opposti, accettando la nuova realtà.

L’inizio dell’attività è purtroppo coincisa con una costante emissione di rumore prodotto nelle 24 ore, 7 giorni su 7, ininterrottamente sino ad oggi: 2 anni di rumore!!

I cittadini hanno immediatamente promosso, nel marzo 2012, una prima raccolta firme, segnalando il problema sia alla Società Vismara, sia all’Amministrazione comunale con la richiesta che venisse risolto.

Durante l’estate per i residenti la situazione è andata peggiorando: il rumore prodotto dagli impianti di raffreddamento, con il caldo forzatamente più attivi, si è intensificato; inoltre, con le finestre aperte, il sonno risultava essere fortemente disturbato dal costante rimbombo notturno.

Si è perciò deciso di costituire un Comitato che, attraverso ripetute lettere ed un incontro con il Sindaco, ha sollecitato  un intervento da parte dell’Amministrazione comunale che nel luglio 2012 ha avviato un procedimento per la verifica di valutazione di impatto ambientale acustico.

Nel frattempo sono state raccolte tra i cittadini 80 firme, consegnate poi all’Amministrazione come parte integrante di due osservazioni al Piano Governo del Territorio (PGT), in cui si chiede IL RIPRISTINO DEI VALORI ACUSTICI ANTECEDENTI L’INIZIO DELL’ATTIVITA’, attraverso interventi di mitigazione acustica.

Nel settembre 2012 la “Verifica di intervento di bonifica acustica” di parte, commissionata da Vismara in risposta al citato provvedimento dell’Amministrazione, quantificava l’inquinamento acustico entro i limiti consentiti dalla legge.

I risultati venivano però smentiti dai rilievi effettuati da ARPA Lombardia, ente pubblico preposto a questo tipo di verifiche, che riscontrava valori SUPERIORI ai massimi stabiliti dalla legge, attraverso misurazioni eseguite presso le abitazioni limitrofe agli stabilimenti Vismara.

La relazione conclusiva di ARPA Lombardia ha pertanto comportato l’obbligo di predisporre un piano di bonifica entro 30 giorni; obbligo notificato dall’Amministrazione Comunale a Vismara attraverso un’ordinanza del Sindaco del 27/11/2013, come impone la normativa.

Quale occasione migliore per giungere ad una serena convivenza ed alla soluzione del problema?

Al contrario, con stupore, hanno fatto seguito sulla stampa locale diversi articoli in cui Vismara S.p.a. afferma che “lo stabilimento non è rumoroso”: l’Azienda basandosi su una nuova perizia di parte, commissionata per replicare alle conclusioni di ARPA Lombardia, sostiene che “il rumore prodotto rientra nei limiti”, per cui non intende eseguire nessuna bonifica e presenta ricorso al TAR della Lombardia contro l’ordinanza comunale (emanata, come già detto, in ossequio alla normativa).

Si apprende poi, dalle stesse fonti,  che l’Amministrazione Comunale, disconoscendo la relazione trasmessa da ARPA Lombardia “conviene con la Ditta riguardo all’insussistenza di effettive esigenze di bonifica” e ritira il provvedimento adottato.

Anche se gli esiti sono ora in mano agli organismi preposti, noi, qui, possiamo fare alcune considerazioni di carattere strettamente etico.

Il silenzio, soprattutto notturno, è senza dubbio un valore peculiare del nostro territorio e va difeso con fermezza.

La richiesta più volte avanzata dai Cittadini è volta ad un intervento, che a prescindere dai limiti di legge, renda possibile il ripristino delle condizioni ambientali preesistenti e che porti ad una serena convivenza tra i cittadini, l’ambiente circostante e l’attività della Società Vismara S.p.a.

Si esorta perciò  l’Amministrazione comunale ad adoperarsi, con atteggiamento convinto, per giungere alla definitiva soluzione del problema.

                                                                          Comitato dei Cittadini & GRUPPO VALLE NAVA

Informazioni su Gruppo Valle Nava

Associazione casatese per la difesa del territorio, la sua valorizzazione e la diffusione di una coscienza ecologica.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il gennaio 30, 2014 da in Casatenovo.

IN PRIMO PIANO!

Lascia la tua e-mail per ricevere i nostri aggiornamenti!

Segui assieme ad altri 51 follower

SEGUICI SU FACEBOOK!

STATISTICHE DEL SITO

  • 215,785 visite

ORTO SOCIALE DI CASATENOVO!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: