Gruppo Valle Nava

riscopriamo il nostro territorio

Legge sui sentieri: un testo debole

E’ stata approvata dalla VII Commissione Consiliare del Consiglio Regionale della Lombardia il nuovo progetto di legge che istituisce la rete escursionistica lombarda (REL).

Insieme ad altre associazioni casatesi, eravamo intervenuti due settimane fa –  a seguito di un’audizione richiesta dal Comune di Casatenovo – presso la VII Commissione Cultura, per chiedere alcune importanti integrazioni alla proposta di legge all’esame dei consiglieri regionali (leggi qui l’intero intervento). Integrazioni che purtroppo sono state recepite solo in minima parte dal testo di legge, che si configura così come una grande opportunità mancata.

immagine2

Il mondo dei sentieri, infatti, attende da tempo che venga colmato il vuoto normativo che lo riguarda e rende incerto lo status e la sopravvivenza della maggior parte dei percorsi italiani. Gli unici riferimenti di legge fino ad ora esistenti erano quelli del Codice civile, del tutto insufficienti oggi, di fronte al mutato uso e valore dei tracciati: un tempo strade di servizio, i sentieri sono attualmente divenuti strumento di ricreazione sociale e parte del patrimonio culturale dei territori.

La cosa che non va di questa nuova legge è che parla di valorizzazione dei sentieri esistenti senza partire dalla loro salvaguardia. Sotto il profilo della tutela, infatti, il testo appare debole: non prevede alcun vincolo urbanistico, affidando anzi la fruibilità dei percorsi ad accordi che la pubblica amministrazione dovrebbe sottoscrivere con i privati possessori dei fondi su cui i tracciati insistono. Noi avevamo sottolineato, invece, l’opportunità di introdurre e vincolare nella rete regionale tutti i percorsi già segnalati e quelli che sono stati fatti propri dai piani di governo del territorio (PGT) comunali.

Lo abbiamo fatto a ragion veduta, visto lo spiacevole caso del sentiero interrotto da un privato proprio nella “nostra” Valle della Nava (qui l’articolo dedicato al caso da Vorrei.org).

immagine1

La mancanza di questo fondamentale tassello rende la legge un gigante coi piedi di argilla. Si possono promuovere iniziative sportive, ludiche, di conoscenza naturalistica lungo i sentieri, certo, lo facciamo da tempo, ma se poi non si considera il lavoro delle associazioni locali e si lascia ai privati la possibilità di cancellare i percorsi o mettere cancelli, a poco serviranno gli sforzi di valorizzazione nostri e della politica.

Noi abbiamo in queste settimane messo a disposizione l’esperienza maturata sul campo da due lustri a questa parte, confidavamo sinceramente in una maggiore capacità di ascolto della politica, che in questa occasione dimostra di prendere decisioni che non rispondono alle reali esigenze dei territori su cui ricadranno gli effetti di questa nuova legge.

Gruppo Valle Nava

Informazioni su Gruppo Valle Nava

Associazione casatese per la difesa del territorio, la sua valorizzazione e la diffusione di una coscienza ecologica.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

IN PRIMO PIANO!

Lascia la tua e-mail per ricevere i nostri aggiornamenti!

Segui assieme ad altri 51 follower

SEGUICI SU FACEBOOK!

STATISTICHE DEL SITO

  • 215,872 visite

ORTO SOCIALE DI CASATENOVO!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: