Gruppo Valle Nava

riscopriamo il nostro territorio

#3-4 giugno sul Sentiero dei Quattro Parchi

Torniamo dopo qualche anno a proporre una escursione sul Sentiero dei quattro parchi, due giorni di trekking per la Brianza meno nota, quella che non si vede dal finestrino delle nostre auto. Insieme ai geografi di Egea Milano vi accompagneremo alla scoperta di un percorso che da Arcore, alta pianura milanese, in una cinquantina di km e due giorni di cammino, ci condurrà fino a Lecco e al suo bel lago. Di seguito tutte le  informazioni per iscriversi e partecipare!

18556458_1305260476236798_2298107301290127268_o

Di seguito alcune domande  e risposte che potrebbero chiarire dubbi e curiosità.

D: Innanzitutto, cos’è il Sentiero dei quattro parchi?
R: Il sentiero dei quattro parchi è un percorso a piedi, un lungo itinerario che da Arcore, cuore della Brianza vimercatese, porta a Lecco, utilizzando (quasi) esclusivamente la rete sentieristica di quattro parchi naturali. Si parte da Arcore lungo i sentieri del Parco dei Colli Briantei, abbandonando la pianura per affrontare i primi rilievi collinari della Brianza lecchese. Si percorre per tutta la sua lunghezza il Parco Regionale di Montevecchia e Valle del Curone per risalire poi le pendici del Monte San Genesio e proseguire sulla cresta del Monte di Brianza fino a Galbiate. Da Galbiate attraversando il Parco Regionale del Monte Barro si giunge infine alla città di Lecco e al Lario.

D: Quando si terrà la prossima escursione guidata sul sentiero?
R: 3/4 giugno 2017 con partenza ore 9.20 dalla Stazione ferroviaria di Arcore. Si raccomanda la massima puntualità al luogo di ritrovo.

D: Noi che parte del sentiero percorreremo il 3 e 4 giugno?
R: Percorreremo tutto il sentiero. La prima tappa ci porterà da Arcore FS a Olgiate Molgora FS, si tratta in totale di una ventina di chilometri di sentieri pianeggianti (o quasi) tra campi e boschi. Il secondo giorno andremo da Olgiate FS a Lecco FS, qualche chilometro in meno della prima tappa, ma molta più salita, con le ascese del San Genesio e del Monte di Brianza.

D: E’ possibile partecipare solo ad una delle due giornate?
R: Certo, il nostro intento è far conoscere il più possibile la Brianza lecchese sotto un nuovo punto di vista. Capiamo perfettamente che non per tutti è possibile assentarsi due giorni da casa. E allora, perché no, unitevi a noi anche solo per il sabato o la domenica. Nel caso, ci farebbe piacere se nella mail di prenotazione lo specificaste!

D: Se voglio pernottare in loco?
R: Per chi desidera pernottare sul luogo dopo la prima tappa, ci sono alcuni posti disponibili all’Oratorio di Monte di Rovagnate. Occorre portarsi un materassino e un sacco a pelo propri nonché adeguate scorte di cibo e acqua. L’oratorio è munito di servizi igienici, ma non di docce.
Il pernottamento è previsto fino a esaurimento posti. Occorre quindi prenotare per tempo. Al momento raccoglieremo un’offerta da lasciare al parroco.

D: Sarà un itinerario impegnativo?
R: La prima tappa è lunga, stimiamo di arrivare a Olgiate nel tardo pomeriggio (ore 17), ma non presenta rilevanti difficoltà: i sentieri sono in prevalenza pianeggianti e ben tenuti.
La seconda tappa presenta qualche chilometro in meno, ma maggiori dislivelli e in termini di tempo equivale la prima tappa.
Occorre insomma un discreto allenamento al cammino.
L’organizzazione declina ogni responsabilità per danni alle persone e/o alle cose, prima, durante e dopo la manifestazione. Con la partecipazione si sottintende che il partecipante abbia idoneità fisica a svolgere attività motorie anche se non competitive.

D: Quanto costa?
R: La partecipazione all’escursione è a offerta libera. L’intero introito dell’offerta servirà alle operazioni di promozione e valorizzazione dell’itinerario nei mesi a venire. L’organizzazione e l’accompagnamento sono totalmente a carattere volontaristico, supportati dai soci delle nostre associazioni.

D: Come funziona per la prenotazione?
R: Basta inviare una mail a vallenava@gmail.com o un messaggio sulla pagina Facebook di Egea specificando il proprio nome e cognome, i recapiti mail e telefonico.

D: Come funziona per pranzi e cene?
R: Il cibo è a carico dei singoli. A metà del percorso di entrambe le tappe ci fermeremo per una sosta.

D: Ci sono bar e servizi lungo il percorso?
R: Circa a metà della prima tappa incontreremo il bar del centro sportivo di Montevecchia dotato anche di servizi igienici. Lungo la seconda tappa invece non ci sono bar fino a Galbiate, il cui attraversamento è previsto attorno alle ore 15.

D: Cosa succede in caso di maltempo?
R: In caso di maltempo la manifestazione verrà annullata comparirà un messaggio su questa pagina – e rimandata a data da destinarsi.

D: Quali sono i treni che servono il percorso?
R: Tutto il tragitto del Sentiero è punteggiato dalle stazioni ferroviarie della linea Milano-Lecco (via Carnate) la frequenza dei treni sia in andata che al ritorno è circa di un treno all’ora. Per maggiori informazioni consultate gli orari sul sito di Trenord.

Per altre domande/dubbi scrivete a: vallenava@gmail.com

Informazioni su Gruppo Valle Nava

Associazione casatese per la difesa del territorio, la sua valorizzazione e la diffusione di una coscienza ecologica.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

IN PRIMO PIANO!

Lascia la tua e-mail per ricevere i nostri aggiornamenti!

Segui assieme ad altri 50 follower

SEGUICI SU FACEBOOK!

STATISTICHE DEL SITO

  • 213,770 visite

ORTO SOCIALE DI CASATENOVO!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: